OTTOBRE AFRICANO

Ottobre Africano arriva a Parma!

Venerdì 27 ottobre 2017, Parma (PR)

Cleophas Adrien Dioma ritorna nella capoluogo parmense con un evento veramente degno di nota.

Dopo saluti e convenevoli, la serata si è aperta con gli interventi di giovani attivisti come:

Victoria Oluboyo – studentessa alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Parma,

Arsene Njock – Presidente dell’Associazione dei Camerunesi di Parma e provincia,

Marwa Mahmoud e Aicha Aida Bodian – Movimento Italiani senza Cittadinanza.

Agli argomenti esposti dai relatori è seguito un piacevole scambio di opinioni con il pubblico. Si sono affrontate le seguenti tematiche: i differenti livelli di immigrazione, la necessità di una riforma in favore degli immigrati di seconda generazione (Ius Soli), l’utilizzo del termine ‘afroitaliani‘ per i cittadini nati su territorio italiano da genitori provenienti dall’Africa.

In seguito alla degustazione di piatti tipici e di bevande senegalesi, la serata ha preso una piega musicale.

Intrattenimento in stile hip-hop con Dhap: il giovane artista ha saputo animare il pubblico con la sua abilità nel beatbox – da un unico strumento a ritmi complessi come nel reggaeton, con il solo aiuto della sua bocca!

DHAP - Artista Hip Hop e BeatBox

La musica ci porta in Mali, dove Baba Sissiko e la filgia Djana si cimentano in canti accompagnati da chitarra e percussioni.

Baba Sissiko - Cantante e Musicista

Ottobre Africano ha lo scopo di mostrare all’Italia il volto normale e quotidiano dell’Africa. Dalle parole di Cleophas Adrien Dioma: “L’Africa non è solo fame, malattie e povertaà; gli africani i talenti degli africani non si limitano a sapere cantare e ballare. L’Africa è gente che sogna di vedere i propri figli diventare medici o avvocati; è quotidianità e normalità e io ve lo dimostrerò.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: